Tumori testa-collo
XVII Congresso Nazionale SIRN
XXIII World Congress of Neurology
Amsterdam congress

Zonisamide è efficace nella distonia mioclonica


E’ stata valutata l'efficacia e la sicurezza di Zonisamide ( Zonegran ) nei pazienti con distonia mioclonica in uno studio in doppio cieco, controllato con placebo, crossover, randomizzato, di Zonisamide ( 300 mg/die ) in 24 pazienti con distonia mioclonica.
Ogni periodo di trattamento era costituito da una fase di titolazione di 6 settimane seguita da 3 settimane di fase a dose fissa.
I periodi sono stati separati da un periodo di washout di 5 settimane.

Gli esit co-primari erano gravità del mioclono di azione ( sezione 4 della scala UMRS 4 [ Unified Myoclonus Rating Scale ] ) e disabilità funzionali legate al mioclono ( scala UMRS 5 ).
Gli esiti secondari includevano la gravità della distonia, valutata con le sottoscale di movimento e disabilità BFM ( Burke-Fahn-Marsden-Dystonia Rating Scale ), CGI ( Clinical Global Impression-Improvement Scale ) e misure di sicurezza.

Sono stati analizzati 23 pazienti ( 11 uomini, 12 donne ) per l'analisi intention-to-treat.
La Zonisamide ha migliorato significativamente sia il mioclono di azione ( miglioramento mediano: -5, P=0.003 ) sia la disabilità funzionale legata al mioclono ( miglioramento mediano: -2, P=0.007 ), rispetto al placebo.

La Zonisamide ha anche significativamente migliorato la distonia ( movimenti BFM ) rispetto al placebo ( miglioramento mediano: -3, P=0.009 ).

Nessuna differenza è stata trovata tra Zonisamide e placebo per quanto riguarda CGI ( miglioramento mediano: –1, P=0.1 ).

La Zonisamide è risultata ben tollerata.

In conclusione, la Zonisamide è ben tollerata ed efficace sui sintomi motori della distonia mioclonica.
Questo studio ha fornito una prova di classe I che la Zonisamide migliora il mioclono e le relative disabilità nei pazienti con distonia mioclonica. ( Xagena2016 )

Hainique E et al, Neurology 2016; 86: 1729-1735

Neuro2016 Farma2016


Indietro