Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Stimolazione cerebrale profonda del nucleo subtalamico nella distonia cervicale primaria


Il globo pallido interno è stato il target primario della stimolazione cerebrale profonda per il trattamento della distonia grave refrattaria al trattamento medico.

Alcuni pazienti con distonia primaria cervicale o segmentale sviluppano bradicinesia fine che si manifesta in regioni del corpo precedentemente non-distoniche durante la stimolazione cerebrale profonda del globo pallido interno.

La stimolazione cerebrale profonda del nucleo subtalamico fornisce un target alternativo per il trattamento della distonia, ma è stato descritto solo in pochi brevi report, senza scale di valutazione in cieco, analisi statistiche o studi neuropsicologici dettagliati

Uno studio pilota prospettico ha analizzato l’effetto della stimolazione cerebrale profonda del nucleo subtalamico su sicurezza, efficacia, qualità di vita e funzionamento neuropsicologico in 9 pazienti con distonia cervicale primaria refrattaria al trattamento medico.

La gravità della distonia è stata classificata in cieco ( indipendentemente dallo status preoperatorio o postoperatorio del paziente ), utilizzando la scala TWSTRS ( Toronto Western Spasmodic Torticollis Rating Scale ) prima dell’operazione e 3, 6 e 12 mesi dopo l’operazione.

La stimolazione cerebrale profonda del nucleo subtalamico è risultata ben tollerata e priva di eventi avversi gravi.

Il punteggio totale TWSTRS è migliorato ( p inferiore a 0.001 ) da una media di 53.1 a 19.6 a 1 anno.

Anche le misure di qualità della vita sono risultate migliorate.

La stimolazione cerebrale profonda del nucleo subtalamico non ha indotto nessun sensibile deficit neuropsicologico.

Diversi pazienti hanno riportato depressione nello studio, e 3 hanno riferito un marcato aumento di peso.

Nessun paziente ha sviluppato effetti collaterali bradicinetici dalla stimolazione, ma tutti i pazienti hanno mostrato movimenti discinetici durante la stimolazione.

In conclusione, questo studio prospettico ha mostrato che la stimolazione cerebrale profonda bilaterale del nucleo subtalamico ha portato a un miglioramento della distonia.
Questa procedura può rappresentare un’alternativa alla stimolazione cerebrale profonda del globo pallido interno per il trattamento della distonia cervicale primaria; si tratta inoltre di una procedura senza effetti collaterali bradicinetici. ( Xagena2011 )

Ostrem JL et al, Neurology 2011; 76: 870-878



Neuro2011


Indietro