Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Stimolazione bilaterale del globo pallido per grave sindrome di Tourette


La stimolazione cerebrale profonda ( DBS ) è stata proposta come opzione di trattamento per la grave sindrome di Tourette, sulla base dei risultati di serie in aperto e piccoli studi in doppio cieco.

Uno studio ha valutato ulteriormente la sicurezza e l'efficacia della stimolazione cerebrale profonda bilaterale del globo pallido interno ( GPi ) in paziente con grave sindrome di Tourette.

In uno studio randomizzato, in doppio cieco, crossover, sono stati reclutati pazienti eleggibili ( sindrome di Tourette medicalmente refrattaria in forma grave, di età a partire da 20 anni ) da due cliniche per i disturbi del movimento nel Regno Unito.

I pazienti arruolati hanno ricevuto un intervento chirurgico per stimolazione profonda del globo pallido interno e poi sono stati randomizzati a ricevere o stimolazione on-first o stimolazione off-first per 3 mesi, seguita dal passaggio alla condizione opposta per un ulteriore periodo di 3 mesi.

Pazienti e medici sono stati tenuti all’oscuro dell'assegnazione del trattamento.

L'endpoint primario era la differenza nel punteggio totale alla scala YGTSS ( Yale Global Tic Severity Scale ) tra le due condizioni in cieco, in tutti i pazienti che hanno completato le valutazioni durante entrambi i periodi in cieco.

Dopo la fine della fase di crossover in cieco, a tutti i pazienti è stata offerta stimolazione cerebrale profonda continuativa e hanno continuato ad avere regolazioni della stimolazione in aperto e valutazioni oggettive di gravità dei tic fino al blocco del database 1 mese dopo la visita finale dello studio.

Tra il 2009 e il 2013 sono stati arruolati 15 pazienti ( 11 uomini, 4 donne; età media 34.7 anni ).
14 pazienti sono stati randomizzati e 13 hanno completato le valutazioni in entrambi i periodi in cieco ( 7 nel gruppo on-first, 6 nel gruppo off-first ).

Il punteggio medio totale alla scala YGTSS in questi 13 pazienti è stato pari a 87.9 al basale, 80.7 per il periodo di off-stimolazione e 68.3 per il periodo di on-stimolazione.

I confronti a coppie nel punteggio totale alla scala YGTSS dopo la correzione di Bonferroni sono risultati significativamente più bassi alla fine del periodo on-stimolazione rispetto al periodo off-stimolazione, con un miglioramento medio di 12.4 punti ( P=0.048 ), equivalente a una differenza del 15.3%.

Tutti e 15 i pazienti hanno ricevuto una stimolazione nella fase in aperto.

Nel complesso, si sono verificati 3 eventi avversi gravi ( 2 infezioni da stimolazione cerebrale profonda a 2 e 7 settimane dall'intervento, e un episodio di ipomania indotta da stimolazione profonda del cervello durante il periodo in cieco on-stimolazione ); tutti e 3 si sono risolti con il trattamento.

La stimolazione del globo pallido interno ha portato a un miglioramento significativo della gravità dei tic, con un profilo di sicurezza complessivo accettabile.
La ricerca futura dovrebbe concentrarsi sulla identificazione dell'obiettivo più efficace per la stimolazione cerebrale profonda per controllare sia i tic sia le comorbidità associate, e chiarire ulteriormente i fattori che predicono la risposta individuale del paziente. ( Xagena2015 )

Kefalopoulou Z et al, Lancet 2015;14:595-605

Neuro2015 Chiru2015



Indietro