Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Stenting carotideo: il rischio della procedura superiore al rischio di ictus da occlusione


Il rischio di ictus può non essere abbastanza grande da giustificare l’impianto carotideo di uno stent durante l’occlusione dell’arteria carotide.

E’ stato analizzato il rischio derivante dalla progressione ad occlusione carotidea in pazienti con stenosi carotidea asintomatica.

Prima di questo studio, la prevenzione della occlusione carotidea era considerata un indicatore valido per lo stenting, ma il rischio di ictus da occlusione può essere di gran lunga inferiore al rischio associato alla procedura di stenting.

I dati di 3.681 pazienti ( età media: 66 anni ) sono stati raccolti dalla Stroke Prevention Clinic del Victoria Hospital ( Canada ) per il periodo 1990-1995 e dal Stroke Prevention della Western University Hospital ( Canada ) per il periodo 1995-2012.

L’8.6% ( n=316 ) dei pazienti era asintomatico prima dell’occlusione indice che si è verificata durante l'osservazione.

E’ stato osservato che oltre l'80% delle occlusioni era avvenuto prima del 2002, quando la terapia medica era meno intensiva.

Solo un paziente ha sofferto di ictus, al momento della occlusione e tre pazienti sono andati incontro a ictus ipsilaterale durante il follow-up.
Né la gravità della stenosi né quella dell’occlusione controlaterale ha predetto il rischio di ictus ipsilaterale o l’attacco ischemico transitorio ( TIA ), la morte da ictus, o la morte per una causa sconosciuta.

I pazienti con stenosi carotidea sono ad alto rischio di morte, ma la maggior parte dei decessi non sono causati dall’ictus.
Lo stenting carotideo o l’endoarterectomia possono non migliorare questi risultati.
Il rischio di ictus ipsilaterale al momento della occlusione carotidea è risultato al di sotto del rischio da stenting carotideo o da endoarteriectomia carotidea, e la stenosi percentuale o l’occlusione controlaterale non sono in grado di identificare i pazienti che potrebbero trarre beneficio da un intervento.
Prevenire l’occlusione carotidea può non essere una valida indicazione per l’impianto dello stent. ( Xagena2015 )

Fonte: JAMA Neurology, 2015

Neuro2015



Indietro