Vertigini
Neurobase.it
Xagena Mappa
Tumori testa-collo

Malattia di Parkinson: neuroprotezione mediante inibitori MAO-B


Il parkinsonismo è un disturbo neurodegenerativo del cervello che si evidenzia con una deficienza di dopamina, causata dalla progressiva morte dei neuroni dopaminergici.

Il parkinsonismo è caratterizzato da una combinazione di rigidità, scarsità di movimenti, tremori ed instabilità posturale.

La Selegilina ( Jumex ) è un inibitore selettivo MAO-B ( monoamino-ossidasi di tipo B ).
Gli effetti terapeutici della Selegilina sono controbilanciati dalla neurotossicità dei propri metaboliti.

Per risolvere questo inconveniente è stata sviluppata la Rasagilina, un nuovo inibitore MAO-B.

In differenti modelli neuronali si è visto che il meccanismo neuroprotettivo delle propargilamine sembra essere indipendente dall’inibizione MAO-B.

Gli enzimi coinvolti nella sopravvivenza dei neuroni danneggiati sarebbero la MAO-B, la GAPDH ( gliceraldeide–fosfato–deidrogenasi ) e/o altre proteine non ancora note.( Xagena2004 )


Tabakman R et al, Bioessays 2004; 26: 80-90


Neuro2004 Farma2004


Indietro