Vertigini
Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa

Infezione da virus del West Nile, una nuova malattia paralitica acuta


I Ricercatori della Cleveland Clinic hanno studiato i pazienti ospedalizzati tra l’agosto 2002 ed il settembre 2002 con infezione da virus del West Nile , con l’obiettivo di definire le complicanze a livello del sistema nervoso centrale di questa nuova infezione.

I 23 pazienti esaminati avevano un’età media di 74 anni ed erano per il 74% uomini.

I sintomi comprendevano: febbre: (100%) , alterazione dello stato mentale (74%), disturbi gastrointestinali ( 43%), dolore alla schiena (35%) e rash (26%).

In metà dei pazienti la meningite o l’encefalite si sovrapponevano alla paralisi flaccida.

Le alterazioni dei valori di laboratorio comprendevano: iponatriemia (30%) ed iniziale pleocitosi del liquido cerebrospinale.

L’autopsia , effettuata su 3 pazienti , ha mostrato un’infiammazione perivascolare cronica nel cervello e modificazioni infiammatorie con perdita delle cellule del corno anteriore del midollo spinale. ( Xagena2003 )

Jeha LE et al , Neurology 2003; 61:55-59


Neuro2003


Indietro