Vertigini
Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa

Combinazione di corticosteroidi e farmaci antivirali per la paralisi di Bell


Stanno emergendo nuove evidenze sull’uso di corticosteroidi e agenti antivirali nella paralisi di Bell.

Un gruppo di Ricercatori canadesi ha stimato l’associazione di corticosteroidi e farmaci antivirali con il rischio di recupero funzionale del facciale non-soddisfacente in pazienti con paralisi di Bell.

Sono stati inclusi nella ricerca gli studi randomizzati e controllati che hanno confrontato il trattamento con corticosteroidi o agenti antivirali con un controllo, e hanno misurato almeno uno dei seguenti esiti: recupero funzionale del facciale non-soddisfacente ( maggiore o uguale a 4 mesi ), recupero a breve termine non-soddisfacente ( da 6 settimane a
Sono risultati idonei a essere inclusi nella revisione 18 studi che avevano coinvolto 2.786 pazienti.

L’analisi di regressione ha identificato un effetto sinergico quando i corticosteroidi e gli agenti antivirali sono stati somministrati in combinazione rispetto a quando venivano utilizzati da soli ( odds ratio: 0.54; P=0.004 ).

La meta-analisi condotta utilizzando un modello ad effetti casuali ha mostrato che i corticosteroidi da soli erano associati a un ridotto rischio di recupero funzionale non-soddisfacente ( rischio relativo, RR=0.69; P=0.001 ) ( numero di persone da trattare per avere beneficio per 1 persona, NNT=11 ), un ridotto rischio di sincinesi e di disfunzione autonomica soddisfacente ( RR=0.48; P
Gli agenti antivirali da soli non sono risultati associati a un ridotto rischio di recupero funzionale non-soddisfacente ( RR=1.14; P=0.48 ).

Quando combinati con agenti antivirali, i corticosteroidi sono risultati associati a un beneficio maggiore ( RR=0.48; P = 0.004 ), rispetto ai soli agenti antivirali.

Quando combinati con i corticosteroidi, gli agenti antivirali sono risultati associati a una maggiore riduzione del rischio ai limiti della significatività, rispetto ai corticosteroidi da soli ( RR=0.75; P = 0.05 ).

In conclusione, nella paralisi di Bell, i corticosteroidi sono associati a un ridotto rischio di recupero funzionale non-soddisfacente.
Gli agenti antivirali, quando somministrati assieme ai corticosteroidi, potrebbero essere associati ad ulteriori benefici. ( Xagena2009 )

de Almeida JR et al, JAMA 2009; 302: 985-993


Neuro2009 Farma2009


Indietro