Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Anticorpi anti-ganglioside ed elevati livelli di IgG nel liquido cerebrospinale nei pazienti con sindrome di Guillain-Barre


Ricercatori dell’Università di Firenze hanno esaminato il liquido cerebrospinale e le caratteristiche immunologiche ed elettrofisiologiche in una coorte di pazienti con sindrome di Guillain-Barre e con polineuropatia demielinizzante infiammatoria.

Il gruppo controllo era rappresentato da pazienti con altre malattie neurologiche.

Il 38% dei pazienti con sindrome di Guillain-Barre ed il 28% dei pazienti con polineuropatia demielinizzante presentavano titoli sierici di anticorpi anti-gangliosidi, che erano associati ad un’alta incidenza di blocco della conduzione motoria e di aumentata latenza dell’onda F.

Nei pazienti con sindrome di Guillain-Barre, ma non in quelli con polineuropatia infiammatoria o nei pazienti di controllo, è stata osservata un’associazione tra gli anticorpi anti-ganglioside e gli aumentati livelli di immunoglobulina G nel liquido cerebrospinale.

Tuttavia, nessuno dei pazienti con sindrome di Guillain-Barre presentava bande oligoclonali nel liquor, o indicazioni di sintesi intratecale di anticorpi anti-ganglioside. ( Xagena2006 )

Mata S et al, Eur J Neurol 2006; 13: 153-160


Neuro2006


Indietro