Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Alteplase non superiore all'Aspirina riguardo al miglioramento dell'esito funzionale a 90 giorni nell'ictus ischemico acuto


Il trattamento con Alteplase ( Activase, Actilyse ) in pazienti con ictus ischemico acuto con deficit minori non-invalidanti non è risultato associato a una maggiore probabilità di ottenere un esito funzionale favorevole a 90 giorni, rispetto al trattamento con Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ).
Inoltre, Alteplase può aumentare il rischio di emorragia intracranica sintomatica, rispetto all'Aspirina.

Sono stati inclusi nello studio i pazienti ( n=313 ) con ictus ischemico acuto con punteggi NIHSS ( National Institutes of Health Stroke Scale ) bassi ( inferiori o uguali a 5 ).

I pazienti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere Alteplase per via endovenosa pari a 0.9 mg/kg più placebo orale ( n = 156 ) oppure Aspirina orale da 325 mg più placebo per via endovenosa ( n=157 ).

La differenza nell'esito funzionale favorevole a 90 giorni, definito da un punteggio alla scala Rankin di 0 o 1, ha rappresentato l'esito primario.
L'outcome primario è stato aggiustato per età, punteggio NIHSS al basale e tempo dall'insorgenza dei sintomi all'inizio del trattamento.
Inoltre, nell'analisi è stato incluso un endpoint primario di sicurezza riguardante l'emorragia intracranica sintomatica entro 36 ore dal trattamento.

Una percentuale leggermente più alta di pazienti nel gruppo trattato con Aspirina ha raggiunto un risultato funzionale favorevole a 90 giorni rispetto ai pazienti trattati con Alteplase ( 81.5% vs 78.2%, rispettivamente; differenza di rischio aggiustata, -1.1%; IC 95%, da -9.4% a 7.3% ).

Nessuna differenza è stata osservata tra i due gruppi riguardo ai punteggi alla scala Rankin modificata ( mRS ) ( odds ratio, OR=0.81, IC 95%, 0.5-1.2 ) o recupero generale favorevole ( OR=0.86, IC 95%, 0.5-1.4 ).

Una più alta percentuale di pazienti nel braccio Alteplase hanno sperimentato emorragia intracranica sintomatica entro 36 ore dal trattamento rispetto ai pazienti trattati con Aspirina ( 3.2% vs 0%, rispettivamente, differenza di rischio, 3.3%, IC 95%, 0.8% -7.4% ).

Nonostante non siano stati riscontrati benefici per Alteplase nel migliorare l'outcome funzionale a 90 giorni, i ricercatori hanno osservato che la precoce terminazione dello studio non permette di trarre conclusioni definitive, e ulteriori ricerche potrebbero essere giustificate. ( Xagena2018 )

Fonte: JAMA; 2018

Neuro2018 Farma2018


Indietro